fbpx

IBIZA E LE SUE SPLENDIDE SPIAGGE

 

Playa de Las Salinas

Ibiza e le sue splendide spiagge, tutte da vedere e da vivere. Un ricordo che rimarrà indelebile nella vostra mente proprio come è accaduto a noi.

Ad Ibiza ci sono oltre 200 km di costa frastagliata e rocciosa interrotta da spiagge e calette.

Ci sono spiagge di tutti i tipi: cale appartate, distese di sabbia morbida e bianca, spiagge della movida e spiagge attrezzate con tutti i servizi, compresi bar e locali.

 

 

Ibiza e le sue splendide spiagge dove, anche in pieno agosto, è possibile trovare calette remote e solitarie dove godersi il mare in perfetto silenzio.

Vi elenchiamo la nostra selezione delle 10 migliori spiagge più belle e rappresentative di Ibiza. Non è facile selezionarne solo alcune, perché, in un modo o nell’altro, le spiagge di Ibiza meritano tutte una visita e almeno un tuffo.

1.Las Salinas

Las Salinas è la spiaggia di Ibiza che meglio simboleggia l’isola. Se amate le spiagge selvagge ed isolate questa non è quella che fa per voi. Las Salinas è una striscia di sabbia dorata che fa da cornice ad una bellissima pineta vicina alle saline. Sulla spiaggia ci sono chioschi e locali che mettono musica sempre ad alto volume e dove si va a ballare in attesa che aprano le discoteche.

Playa de las Salinas infatti non è famosa solo per le dune e la lunga distesa di sabbia che si estende circa per due chilometri ma anche perché ogni anno i suoi bar ospitano attori e celebrità del mondo dello spettacolo.

Le sue acque sono cristalline e perfette per lo snorkeling. Al pari sono particolarmente adatte per far giocare i bambini perché hanno una pendenza molto dolce: si può camminare per decine di metri prima che il fondale diventi alto.

Da Playa de las Salinas è possibile vedere l’altra grande spagnola meta ogni anno di migliaia di turisti: Formentera!

Se decidi di fare una passeggiata noterai che il paesaggio cambia poco a poco, fino a mostrare ciò che dà il nome alla spiaggia. Si tratta degli unici binari ferroviari esistenti a Ibiza sui quali un tempo passavano i treni merci pieni di sale diretti al molo dell’isola. Intorno ci sono ancora le vecchie capanne dei pescatori. Questo angolo di Ibiza sembra essere rimasto indenne al passaggio del tempo.

2. Cala d’hort 

Ibiza e le sue splendide spiagge. Non potete non visitare Cala d’Hort che si trova vicino al paesino di San Josè. La cala è molto riparata ed adatta anche alle famiglie.

Di recente la spiaggia e gli scogli che la circondano sono diventati parco nazionale e questo li protegge da abusi futuri e garantisce che la bellezza di Cala d’Hort non cambi.

Cala d’Hort

È una delle spiagge con la vista migliore. In questa località, infatti, vi è una forte varietà di piante e di uccelli nidificanti che ne fanno un luogo da proteggere e rispettare.

Cala d’Hort per noi è senza dubbio una delle calette più belle di Ibiza.

Il mare è turchese, la spiaggia è fatta sia di sabbia sia di scogli: da qui potete vedere Es Vedrà, un’isola minore dell’arcipelago delle Baleari completamente disabitata e parte di una riserva naturale istituita nel 2002.

Il momento migliore per viverla? Ovviamente al tramonto!

Cala Benirras

3. Cala Benirras

Cala Benirras è protetta da una folta pineta. Negli anni 60 era il centro della cultura hippie sull’isola di Ibiza. Oggi sono ancora molto frequentate le feste della luna dove si suonano i tamburi della pace.

4. Spiaggia di Talamanca

Ibiza e le sue splendide spiagge. Quella di Talamanca è la spiaggia ideale dove potrete passare una vacanza in relax anche ad Ibiza godendo del mare cristallino e del clima fresco e temperato.

E’ situata ad appena 2 chilometri da Ibiza Città ed è molto amata dalle coppie e dalle famiglie proprio perché è orientata a un turismo più adulto rispetto ad altre calette dell’isola. Sono presenti diversi bar ma il volume della musica non è fastidioso e  differenza delle altre spiagge, non è molto frequentata dai PR che offrono serate in discoteca.

Talamanca

A Cala Talamanca la sabbia è soffice e il mare è turchese molto adatto a chi vuole fare snorkeling.

Lungo tutto il percorso sono presenti bar e ristoranti e chi ama lo sport può noleggiare pedalò, kayak e acqua scooter per passare una giornata diversa. Chi desidera passare una vacanza all’insegna del relax può stendersi sulla sabbia o fare il bagno nelle acque calme e cristalline del mare.

 

 

 

5. Playa d’en Bossa

Playa d’en Bossa è la spiaggia più frequentata dell’isola e quella dove sono allocati i locali più famosi.

Se siete venuti ad Ibiza per godervi la movida e allora non potete non venire qui.

Playa d’en Bossa è proprio una di quelle spiagge che possiamo dire essere frequentate dal turismo giovane per eccellenza. Si trova nel comune di Sant Josep de sa Talaia ed è una delle principali località di villeggiatura dell’isola. Si trova a circa 3 chilometri dalla città di Ibiza.

d’en Bossa

È sicuramente una delle spiagge più affollate e lì trovate ristoranti, alberghi e negozi.

Ibiza e le sue splendide spiagge. Playa d’en Bossa è una delle mete preferite dai giovani e dai gruppi di amici che vogliono godere del mare spettacolare e delle spiagge incontaminate di Ibiza ma anche dei suoi divertimenti. E infatti è proprio qui che c’è un’alta concentrazione di club per tutti i gusti.

Non a caso i dj più famosi scelgono proprio Playa d’en Bossa per suonare e far ballare le persone con la loro musica. Qui giorno e notte si sussegue come una festa senza fine.

Come tante altre spiagge di Ibiza, anche Playa d’en Bossa si caratterizza per la sabbia bianca e il mare blu e cristallino: anche in questa spiaggia oltre al divertimento potrete godere della bellezza di una delle cale più belle al mondo. Almeno secondo noi!

6. Cala Llentia

Se amate camminare e volete godere ancora del lato selvaggio dell’isola allora vi consigliamo di andare a Cala Llentia. Si trova nel comune di San Carlos, superata Santa Eulalia. La cala è piccola e incastonata tra le rocce. 

Ibiza

7. Cala Llentrisca

La spiaggia è frequentata soprattutto da pescatori che qui hanno costruito le loro capanne per il ricovero delle barche. Si trova nel sud dell’isola all’altezza di Sant Josep. Llentrisca è una delle nostre spiagge solitarie preferite di Ibiza!

8. Cala Portinax

Cala Portinatx si trova a trenta chilometri dalla città vecchia di Ibiza. La spiaggia è un ampio quadrato di circa 40 metri in cui è presente sia la sabbia naturale che qualche rocciosa. Le acque qui sono caratteristiche non solo per il loro intenso turchese ma anche perchè ospitano una fauna marina molto variegata: ecco perché è consigliabile portarsi una maschera e fare snorkeling.

Gli amanti dello sport qui possono trovare molte strutture che affittano il windsurf mentre chi vuole perdersi nelle acque cristalline può optare per un pedalò. Anche questa zona è ricca di bar e ristoranti, negozi e boutique di ogni tipo.

cala Garcioneta

9. Cala Garcioneta

Cala Gracioneta è una spiaggia molto piccola. È collegata alla sorella maggiore Cala Graciò da un piccolo sentiero panoramico e molto suggestivo. All’ora del tramonto è stupenda! 

E’ una bellissima spiaggia perchè appare selvaggia caratterizzata dal mare trasparente perfetto per lo snorkeling

I fondali sono prevalentemente sabbiosi e l’acqua è poco profonda infatti qui potete trovare molte famiglie con bambini.

Nonostante sia molto piccola anche a Cala Gracioneta c’è un ristorante dove pranzare in tranquillità. La spiaggia è molto consigliata per godersi un aperitivo e il tramonto sulle sue acque.

10. Cala de Sant Vincent

Ibiza e le sue splendide spiagge con Cala de Sant Vincent, una di quelle più conosciute di Ibiza. Tutto intorno un paesaggio collinare.

A differenza di altre località più ventose, la caratteristica principale di questa lingua di sabbia è l’assenza di venti forti, bloccati dai pini presenti sulle colline. Se quindi non avete intenzione di fare surf o kite, ma volete godervi una giornata al mare in totale relax, questa è proprio la spiaggia che fa per voi.

Cala de Sant Vincent è una spiaggia dotata di servizi, bar e ristoranti. Si trova a trenta chilometri dalla città di Ibiza e ci dicono essere la culla della storia più antica dell’isola.

Infatti sulle colline sopra i resort si trovano una serie di grotte che duemila anni fa erano il centro della vita religiosa cittadina. Intorno al 500 a.C. furono trasformate in santuari dai cartaginesi e divennero oggetto di culto delle divinità Reshef, Melkart e Tanit. Le grotte sono state scoperte nel 1907 durante alcuni scavi, che hanno portato alla luce reperti archeologici dell’epoca che oggi sono esposti nel Museo Archeologico di Dalt Vila nella città di Ibiza.

Ibiza città vecchia

IBIZA SPIAGGE NUDISTI

Fate attenzione durante il vostro girovagare perchè ad Ibiza ci sono tantissime spiagge dedicate al nudismo! Punta de sa Galera è una delle spiagge per nudisti di Ibiza. Chi fa snorkeling può arrivare fino ad un’insentura vicina dove non c’è quasi mai nessuno.

Aigues Blanques e Cala Comte sono altre due spiagge dove si può praticare il nudismo.

Es Cavallet è considerata una delle spiagge per nudisti più belle del mondo. Nonostante la presenza di bar e intrattenimento la spiaggia resta bella e incontaminata.

Se trovi questo articolo di tuo interesse visita la nostra pagina Instagram e diventa un follower.

 

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]