fbpx

QUANDO ANDARE A ZANZIBAR?

Zanzibar – città di pietra

Quando andare a Zanzibar? L’arcipelago da sogno si trova nell’Oceano Indiano.

Zanzibar è considerata una delle mete da sogno di ogni turista. L’arcipelago è costituito da due isole principali, Unguja e Pemba, e da una miriade di isolette, alcune delle quali disabitate.
Unguja (nota anche come Zanzibar) e Pemba (divisa in zona nord e zona sud). Le due isole sono “baciate” dal medesimo clima.

 

A Zanzibar come nel resto della Tanzania il clima è di tipo tropicale e non c’è una grossa escursione termica durante tutto l’anno. Le temperature minime oscillano dai 20°C di agosto ai 24°C di aprile, mentre le massime variano dai 29°C ai 32°C. Il periodo delle piogge si presenta due volte all’anno. Tra novembre e dicembre in forma minore e tra fine febbraio e maggio con valori più intensi.

Quando andare a Zanzibar?

Zanzibar spiaggia

Il periodo migliore è nel trimestre giugno – agosto. Perfetto per una vacanza nell’arcipelago africano.
Giugno, in particolare, è un mese ideale: le piogge si riducono e le temperature sono gradevoli, ma non troppo intense. 

In questo periodo si concentra la massima affluenza di turisti per cui se siete amanti della vacanza tranquilla allora il periodo migliore è in gennaio e febbraio. Potrete soggiornare senza subire le forti precipitazioni che caratterizzano i mesi intermedi sull’isola.

I mesi di novembre e dicembre e il trimestre marzo – maggio sono sconsigliati. Le piogge, infatti, sono in costante aumento e il rischio di incappare in fenomeni legati ad un ciclone potrebbe essere piuttosto concreto.
Le temperature poi sono piuttosto alte durante questi mesi e l’afa potrebbe diventare insopportabile.

Nella tabella sono indicate le temperature medie e la consistenza delle piogge:

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 23 / 32° 10 gg / 85 mm
Febbraio 23 / 33° 7 gg / 55 mm
Marzo 23 / 32° 13 gg / 150 mm
Aprile 24 / 30° 18 gg / 355 mm
Maggio 23 / 29° 15 gg / 255 mm
Giugno 22 / 29° 7 gg / 70 mm
Luglio 21 / 29° 8 gg / 50 mm
Agosto 20 / 29° 8 gg / 50 mm
Settembre 20 / 30° 8 gg / 50 mm
Ottobre 21 / 31° 9 gg / 95 mm
Novembre 22 / 31° 11 gg / 215 mm
Dicembre 23 / 31° 13 gg / 185 mm

L’intero arcipelago registra due importanti stagioni piovose: la prima, da marzo a maggio, è nota come la stagione delle lunghe piogge; quella detta delle brevi piogge, invece, comincia a metà ottobre e termina a dicembre. I restanti mesi dell’anno, invece, sono piuttosto “secchi“.

La nostra valutazione per mese 

Quando andare a Zanzibar?

Scimmia verde

L’isola di Zanzibar posta al largo della Tanzania di cui fa parte, vi offre vacanze di mare, con spiagge bianchissime ed acque cristalline. Ci sono anche diverse curiosità da non perdere come le tartarughe a Prison Island, un’isola di fronte a Stone Town, la foresta delle scimmie di Jozani oppure le piantagioni di spezie a Kizimbani.

L’acqua del mare a Zanzibar è piacevole tutto l’anno con temperature che passano dai 26°C durante il giorno ad agosto, ai 30°C di aprile. Le maree caratterizzano la vacanza di solo mare a Zanzibar. Durante il giorno infatti, ogni sei ore, l’acqua si ritira di molti metri e scopre le meraviglie dei fondali marini, ricci, stelle marine.

Durante gli equinozi di marzo e di settembre il fenomeno è molto più accentuato, così come durante la luna piena e la luna nuova di ogni mese. Nella costa orientale dove i fondali sono più bassi, la differenza tra la bassa e l’alta marea è molto marcata e forma distese di sabbia in mezzo al mare dove poter camminare in lungo ed in largo. A nord ovest le maree sono meno visibili. Una delle mete turistiche più apprezzate è la famosa Nakupenda. Isolotto di pura sabbia bianca che sorge dal mare e dal mare viene poi poco a poco ricoperta. Una esperienza unica!

Quindi? Qual’è il periodo migliore per andare a Zanzibar? Tenete in considerazione che le temperature sono gradevoli tutto l’anno. Nei loro mesi invernali da giugno ad ottobre il caldo è meno forte e il clima è secco. Nei mesi di gennaio e febbraio, con temperature più alte, vicine ai 30°C, le piogge scarseggiano e l’afa non è ancora pesante.

Se volete un piccolo suggerimento, evitate se potete di andare nei mesi di marzo, aprile e maggio quando si scatenano le forti piogge tropicali.

Nakupenda

Cosa portare in valigia?

Nella stagione delle piogge abiti comodi e leggeri che non risultano pesanti al contatto con la pelle per la presenza di umidità, costume da bagno ovviamente e una felpa o giacca leggera da indossare alla sera.

Nella stagione secca abbondate di crema solare, non dimenticate un cappellino per ripararvi dal forte sole, abiti freschi, costume da bagno e l’attrezzatura da snorkeling, scarpette di gomma comprese! Buona vacanza!

Se hai trovato l’articolo di tuo interesse seguici su Instagram e Facebook

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]